Un week end caratterizzato dalla contaminazione di atleti VTT in diverse gare su tutta la penisola e oltre confine.

Cominciamo sabato 22.06. al Oakley Trio Sirmione, triathlon su distanza olimpica in una cornice che non ha bisogno di presentazioni.

Al via, Riccardo Marelli, esordiente con i colori VTT, l’amico e compagno di squadra, Luca Dante Giudici e il veterano Massimo Di Lillo.

In una gara che avrebbe potuto essere condizionata dalle condizioni meteo, per fortuna tutto si è risolto per il meglio.

Primo della compagine VTT, Luca che chiude con il tempo complessivo di 2:18: 08, lo segue di poco Riccardo che ritorna alle gare dopo un lungo stop, con 2:18:31, e Massimo con 2:20:32

Domenica, da dove partire? Da Idroman un triathlon su distanza Mezzo e Olimpico dai dislivelli importanti.

Gara adatta alle caratteristiche di Gianluca D’Agostino che opta per la distanza olimpica.

In un contesto avvincente ed un percorso bici impegnativo con un D+ 1.200m nei 40 km, chiude la sua prova in 3:15:16, 8 categoria S4

Sempre Domenica alla Cesate Sport in Festa, Willyam Iacoboni ed Elena Porta si mettono in luce al duathlon sprint

Willyam chiude con il tempo di 1:02:49 strappando un bellissimo podio di categoria M2 con il 3 posto, mentre Elena con 1:17:19 sale sul podio di categoria M3 ma al 2 posto!

A Lugano al Tristar 55.5 triathlon su distanza atipica (500 m nuoto, 50km bici con D+ 1.500, 5 km corsa) hanno preso il via Matteo Striatto, nell'individuale e, Giuseppe Corti, nella staffetta.

Soddisfazione per Matteo finisher in questa dura prova e podio per la staffetta di Giuseppe, che agguanta il 3 posto.
Al Triathlon Sprint Diga di Mignano la nostra Vittoria Giroldini conquista il gradino più alto del podio nella categoria S4

Per concludere, Davide Arienti e Marco Tansi si sono cimentati nella SwimtheIsland sempre a Sirmione, sulla distanza 3.2 km in preparazione Ironman Nizza e Zurigo.

Complimenti a tutti!

Alla prossima

Comment